• It
  • En
  • Fr
  • De
  • Es
  • Ru
  • 简体中文

AMIATA PIANO FESTIVAL 2019

Il forum Fondazione Bertarelli, sede dell'Amiata Piano Festival

AMIATA PIANO FESTIVAL 2019
1 giugno - 7 dicembre 2019
Forum Bertarelli, Poggi del Sasso, Cinigiano (GR).

 

Compie 15 anni l’Amiata Piano Festival. La rassegna musicale toscana fondata e diretta dal pianista Maurizio Baglini festeggerà l’anniversario con 15 concerti al Forum Bertarelli: uno spettacolare auditorium da 300 posti costruito in cima a un colle a Poggi del Sasso (Cinigiano, Grosseto) e circondato da filari di viti e ulivi a perdita d’occhio.

Sostenuto dalla Fondazione Bertarelli, l’Amiata Piano Festival prenderà il via sabato 1 giugno 2019 e proseguirà sino al 7 dicembre e spazierà da Mozart a Schumann, da Ravel a Messiaen, da Nino Rota a Sting. Sul palco molti celebri solisti, ben quattro orchestre, tre quartetti d’archi, due ensemble di musica antica e barocca e alcune giovani stelle del concertismo.

Dal suo esordio, nel 2005, l’Amiata Piano Festival negli anni è cresciuto, si è consolidato, ha ottenuto il plauso della critica specializzata e oggi è uno dei più apprezzati festival europei, con quasi duecento concerti e migliaia di spettatori provenienti da tutto il mondo. «Sono partito da zero e all’inizio mi davano del pazzo perché non sembrava possibile attrarre pubblico per la “classica” in un territorio meraviglioso dal punto di vista naturalistico, ma fuori dai tradizionali circuiti turistici e musicalmente vergine», commenta Maurizio Baglini. «Sono orgoglioso – prosegue il fondatore e direttore artistico – che invece il festival sia cresciuto al punto da rendere necessaria la costruzione di un auditorium da trecento posti. Questo mi ha permesso di ospitare anche le orchestre, quest’anno addirittura quattro, una per ciascuna tranche del festival. Ringrazio la violoncellista Silvia Chiesa, straordinaria compagna di musica e di vita, che in qualità di artista residente condivide con me la responsabilità di questa appassionante sfida artistica».

Originalità dei programmi ed eccellenza degli interpreti sono le cifre caratteristiche della rassegna, ma il pubblico apprezza anche il clima piacevolmente informale delle serate e la tradizionale degustazione dei vini ColleMassari, offerta al pubblico durante l’intervallo dei concerti.

Il Festival, come già detto, prenderà il via il 1° giugno con il Concerto di Antemprima "Nino Rota, Soirée per due" e proseguirà poi con "Baccus" dal 27 al 30 giugno, "Euterpe"  ( 25-29 luglio) e "Dionisus" (29 agosto - 1 settembre) per concludersi il 6 e 7 dicembre con i Concerti di Natale.

Il programma completo è consultabile QUI.

Per maggiori informazioni: www.amiatapianofestival.com

Seguici su

Fazioli Pianoforti s.p.a.  /  C.F. e P. IVA: IT 00425600939

credits: Representa