BEATRICE RANA

Fazioli Concert Hall | Beatrice Rana
Venerdì, 3 Novembre 2017 - 20:45

La critica internazionale la segue sin dalla vittoria a soli diciotto anni del Concorso di Montréal, nel 2011, ma è con la medaglia d’argento e il premio del pubblico al Van Cliburn 2013 che Beatrice Rana ha intrapreso un’inarrestabile ascesa. Il suo straordinario talento, messo in risalto da una personalità solare e determinata che la vede affrontare sempre nuove sfide, la ventiquattrenne pianista salentina ha ormai fatto tappa nelle sale più prestigiose al mondo, dalla Wigmore Hall al Théâtre des Champs-Elysées, dalla Konzerthaus di Berlino alla Toppan Hall di Tokyo, anche al fianco di direttori del calibro di Zubin Metha, Antonio Pappano, Fabio Luisi e Juraj Valchua. Artista esclusiva Warner Classics, nel 2015 è stata nominata New Generation Artist della BBC mentre nel 2016 si è aggiudicata la Borletti-Buitoni Trust e il premio della critica Franco Abbiati. Il Presidente Mattarella l’ha insignita del titolo di Cavaliere della Repubblica Italiana per i particolari meriti artistici. Ha studiato con Arie Vardi alla Hochschule für Musik di Hannover ma a Roma, dove vive, continua gli studi con il suo mentore di sempre, Benedetto Lupo.

Beatrice Rana, non ha più bisogno di presentazioni tanto limpida e prepotente è stata la sua ascesa in queste ultime stagioni. […] Conserva nell’esecuzione quello slancio cordiale e affermativo, quel superlativo dominio tecnico e quella freschezza disincantata che hanno fatto innamorare di lei non pochi ascoltatori.

Enrico Girardi, Classic Voice, luglio 2017

ROBERT SCHUMANN (Zwickau, 1810 – Endenich, 1856)

Blumenstück in re bemolle maggiore, op. 19

Études symphoniques per pianoforte, op. 13 (versione del 1834-35)
Thema. Andante
I.    Un poco più vivo
II.    Andante
III.    Vivace
IV.    Allegro marcato
V.    Scherzando
VI.    Agitato
VII.    Allegro molto
VIII.    Sempre marcatissimo
IX.    Presto possibile
X.    Allegro con energia
XI.    Andante espressivo
XII.    Allegro brillante


FRANZ LISZT (Raiding, 1811 – Bayreuth, 1886)

Sonata in si minore, S.178

Seguici su

Fazioli Pianoforti s.p.a.  /  C.F. e P. IVA: IT 00425600939

credits: Representa